Coro Baronia Di Torpè


Vai ai contenuti

Coro Baronia Di Torpè - Repertorio

Musica

I brani proposti dal Coro Baronia sono vecchi canti monodici in prevalenza tramandati a voce: ballate, racconti, inni, lodi popolari, filastrocche, ninne nanne, ma anche poesie dei più apprezzati poeti dialettali sardi come Sebastiano Satta, Peppino Mereu, Pietro Casu, Melchiorre Murenu, Pietro Mura, Sebastiano Manconi, Antonio Giuseppe Solinas e Pasquale Dessany

Le armonizzazioni ricalcano in maniera strettamente fedele i canoni tradizionali e sono state elaborate da alcuni validi maestri tra cui Salvatore "Bobore" Nuvoli, Alessandro Catte, Marco Crestani ed il rimpianto Tonino Puddu.

Il repertorio prevede brani della tradizione sacra come “Deus ti Salvet Maria”, Su Perdonu”, “Babbu Nostru”, "Babbu 'e su Paradisu", “Miserere”, “Stabat Mater”, “A Sa gloria”, “Naschid’ Este in Sa Capanna”, “Gloria”, "a sa Gloria", “Su Sarmu ‘e Davide - Deus Est su Pastore Meu”, “Andemus a sa grutta”, “Naschid’est in sa capanna”, “In sa notte profunda”, “Notte de Chelu”, “Santu” e della tradizione profana come “Non Potho Reposare”, “Nanneddu Meu”, “Mariannedda”, “Su Balente”, “A Ballare”, “Bella Si Cheres Bennere”, “Ma si Podia Olare”, “Ortobene”, “Ninna Nanna”, “La Corsicana”, “L’Isulana”, “Brunedda”, “A S’Andira”, “A Ninnia”, “Bobore Figumurisca”, “Est una notte ‘e luna”, “Pica sa tassa”, ”Sas cosas bellas de su coro”, “S’Aneddu”, “Su bolu ‘e s’astore”, “Un’istella a mesu notte”, “Sa Cozzula” . Abbiamo inoltre eseguito alcuni brani alpini tra i quali "Stelutis Alpinis", "Signore Delle Cime" e "Benja Calastoria"


Torna ai contenuti | Torna al menu